Adeguamento del gruppo di misura del gas naturale

 

Delibera ARG/gas n°155/08 AEEG e s.m.i.

Per dare attuazione agli obblighi derivanti dalla Deliberazione ARG/gas 155/08 emanata dall’Autorita’ per l’Energia Elettrica ed il Gas il 22 ottobre 2008, la società Novareti SpA sta operando sul territorio per adeguare tutti i punti di riconsegna del gas naturale previsti da tale normativa.
Nel corso del 2011 sono stati adeguati tutti i punti di riconsegna del gas naturale con gruppi di misura di classe maggiore di G40, nell’anno in corso si procederà con l’adeguamento di tutti i gruppi di misura classe G40, per poi proseguire con la messa a norma dei calibri più piccoli G25 e G16 .

Obiettivo dell’adeguamento sarà lo sviluppo di un sistema di tele-lettura dei dati di prelievo dei gruppi di misura. Secondo il provvedimento in oggetto, l’adeguamento consentirà lo sviluppo di un sistema di mercato del gas naturale, il superamento di possibili inefficienze tramite un miglioramento del processo di contabilizzazione del gas naturale prelevato dai clienti finali ed un aumento della qualità del servizio di misura, vendita e distribuzione del gas naturale, assicurando medesimi livelli funzionali e prestazionali indipendentemente dal soggetto responsabile del servizio di misura.

In breve tempo provvederemo ad adeguare il suo punto di misura del gas naturale. In una prima fase il sistema sarà soggetto ad ispezione per verificare le condizioni necessarie per l’adeguamento ed in una seconda fase verranno eseguiti i lavori materiali.
Sarà nostra cura informarla con almeno dieci giorni di preavviso della data esatta in cui verrà eseguito l’intervento materiale. L’installazione dell’apparecchiatura potrà comportare piccoli interventi di adeguamento impiantistico che riguarderanno esclusivamente i nostri impianti e non comporterà costi a suo carico.

Secondo le normative vigenti i gruppi di misura rispettano tutti gli obblighi di omologazione e certificazione. Inoltre, dispongono della funzione di aggiornamento del software di programma, sono dotati di meccanismi di protezione di controllo dei dati prelevati e consentono di effettuare l’auto-diagnosi per la verifica del corretto stato di funzionamento. Un orologio/calendario presente al suo interno permetterà la registrazione del dato corretto di misura all’interno di registri totalizzatori organizzati per fasce multiorarie. Un display indicatore permetterà al cliente finale la visualizzazione dei dati effettivi di consumo, data, ora e valore del registro totalizzatore corrente.
Infine, sarà possibile, qualora sia abilitata, visualizzare la tabella oraria ed i relativi registri totalizzatori.

Per completezza di informazione le ricordiamo che le informazioni qui sinteticamente riportate sono disponibili sul sito dell’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas e nell’Allegato A della Deliberazione ARG/gas 155/08.