Il contatore elettronico

 

Novareti Spa ha in programma l’adeguamento dei misuratori del gas naturale (contatori) con classe G6 (portata 10 mc/h) e G4 (portata 6 mc/h) come richiesto dalla Deliberazione 631/2013/R/gas dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico.
Questo obbligo di sostituzione ed innovazione del parco misuratori, interesserà tutti i punti di riconsegna delle reti di distribuzione del gas con una graduale pianificazione temporale. Dal 2015 al 2016 sono stati sostituiti i contatori nei Comuni di Villalagarina, Pomarolo, Nogaredo, Calliano, Nomi, Besenello, Mori, Ala, Brentonico e Nago Torbole, per l’anno solare 2017, sono previste altre sostituzioni nei Comuni di Volano e Rovereto.
Novareti Spa continuerà ad informare i clienti finali, per mezzo di opportune comunicazioni scritte, del piano di ammodernamento previsto e dell’innovazione tecnologica che sarà introdotta con l’installazione di un nuovo contatore elettronico del gas. L’attività di sostituzione del misuratore non comporterà alcun costo per il cliente finale.
Il processo di innovazione tecnologica nel settore della misura del gas consentirà tra l’altro:

  • Una maggiore consapevolezza dei consumi da parte dei clienti finali;
  • La possibilità di leggere da remoto , ad intervalli prestabiliti, i volumi di gas consumati;
  • Eliminare l’impiego di stime per la fatturazione dei consumi e la necessità di conguagli;
  • Miglioramento della qualità del servizio di misura di vendita e di distribuzione del gas naturale.

Il misuratore che sarà installato avrà le seguenti caratteristiche:

  • presenza del totalizzatore del consumo;
  • auto-diagnosi per la verifica del corretto stato di funzionamento;
  • disponibilità di un display per la visualizzazione della data e dell’ora, del valore del totalizzatore del consumo e di alcune informazioni diagnostiche.

Di seguito, il relativo manuale  che  viene consegnato all’utente dalla ditta incaricata al momento della sostituzione:

 
 
 

Chiarimenti tecnici e risposte alle domande più comuni

Perché si sostituiscono i contatori del gas

In riferimento a quanto previsto dalla deliberazione dell’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas 631/2013/R/GAS in Italia, nei prossimi anni, verranno progressivamente sostituiti i contatori del gas con nuovi contatori elettronici.
Lo scopo di tale innovazione tecnologica è quello di favorire una maggiore consapevolezza dei consumi da parte dei clienti, e contemporaneamente promuovere lo sviluppo di un sistema di mercato del gas naturale avanzato.
Il contatore è un apparecchio di proprietà di Novareti Spa, pertanto l’utente non può opporsi alla sua sostituzione.
Per questo, la sostituzione del contatore del gas è gratuita e non comporta alcun costo a carico dell’utente.

Che vantaggi comporta la sostituzione del contatore del gas

Con il contatore elettronico del gas il cliente potrà visualizzare sul display i dati dei propri consumi (data, ora e valore dei consumi di gas totalizzati), oltre alle informazioni per la verifica del corretto stato di funzionamento dell’apparecchiatura (diagnostica).
Quando sarà attivata la nuova funzionalità di lettura a distanza (telelettura) dei dati di prelievo, non sarà più necessario comunicare la lettura del contatore del gas.
La telelettura dei contatori del gas permetterà una misura dei volumi più aderente al loro andamento effettivo nel tempo, eliminando l’impiego di stime per la fatturazione dei consumi e la necessità di bollette di acconto e conguagli.

 
È necessaria la presenza dell’utente per effettuare la sostituzione del contatore?
leggi

L’attività deve essere eseguita soltanto alla presenza dell’utente  o di un suo delegato.
Si prega cortesemente l’utente di fare il possibile per facilitare l’accesso al contatore, in modo da semplificare ed accelerare l’attività del personale addetto.
Inoltre l’utente, prima dell’inizio delle lavorazioni, dovrà provvedere a :

  • chiudere il dispositivo di intercettazione posto a monte dei rispettivi apparecchi di utilizzazione, alimentati dall'impianto interno;
  • accertare che eventuali altri dispositivi di intercettazione intermedi posti sull’impianto interno, a valle del gruppo di misura, che possono frazionare l’impianto, siano in posizione di apertura;
chiudi
 
Quando verrà effettuato l’intervento?
leggi

L’intervento verrà effettuato seguendo il piano temporale previsto dall’AEEGSI. Il cliente, una volta ricevuta una comunicazione scritta con sufficiente anticipo rispetto alla data dell’intervento, sarà successivamente contattato direttamente dall’impresa incaricata da Novareti Spa che con un preavviso di almeno cinque giorni comunicherà la data e l’ora dell’intervento  prima telefonicamente poi mediante affissione all’entrata dello stabile di un cartello di avviso.

chiudi
 
L’operatore che interviene presso il contatore del gas è riconoscibile?
leggi

Si, ogni addetto è dotato di un tesserino di riconoscimento che riporta la foto, i propri dati personali ed il nome dell’impresa appaltatrice eventualmente incaricata da Novareti per l'installazione del nuovo contatore elettronico del gas.

chiudi
 
Quanto tempo occorre per l’intervento?
leggi

La sostituzione del contatore del gas avrà una durata limitata che non supera le due ore. Si prega cortesemente il cliente di fare il possibile per facilitare l’accesso al contatore, in modo da semplificare ed accelerare l’attività del personale addetto.

chiudi
 
In cosa consiste la sostituzione del contatore del gas?
leggi

L’intervento consiste nella rimozione dell’attuale contatore del gas e l’installazione di un nuovo contatore del gas elettronico. L’intervento di sostituzione del contatore del gas richiederà l’interruzione dell’erogazione del gas per il tempo strettamente necessario ad effettuare il lavoro in sicurezza.

chiudi
 
Dove verrà installato il nuovo contatore del gas?
leggi

Il nuovo contatore elettronico del gas verrà installato esattamente nello stesso posto dove è attualmente collocato il contatore del gas da sostituire purchè tale collocazione sia permessa dalla normativa.
Le collocazioni del contatore non permesse dalla legge sono:

  • contatore posizionato nelle camere da letto;
  • contatore di misura posizionato nei bagni;
  • contatore di misura posizionato in locali sprovvisti di aereazione diretto o indiretta;
  • contatore posizionato ad di sopra di apparecchiature che utilizzano fiamme libere;
  • contatore posizionato nelle autorimesse;
  • contatore posizionato in depositi per combustibili o materiali infiammabili
  • contatore posizionato ad di sotto di lavandini.
  • In ogni situazione di potenziale pericolo immediato, visibile e riconducibile al contesto in cui si opera.

Nel caso in cui non risulterà possibile procedere alla sostituzione del contatore per collocazione non idonea, il cliente sarà contattato dai tecnici di Novareti per modificare lo stato dei luoghi conformemente alle indicazioni di normativa o, in alternativa, potrà richiedere lo spostamento del contatore in una posizione a norma.

chiudi
 
Saranno effettuati dei controlli per verificare lo stato di sicurezza dell’impianto?
leggi

Conformemente a quanto prescritto dalla normativa verrà effettuata una verifica della sussistenza dei requisiti di tenuta dell’impianto interno dell’utente (impianto post-contatore) consentendo di attestare le condizioni di sicurezza dell’impianto in riferimento alla presenza o meno di eventuali dispersioni di gas combustibile in ambiente. Le eventuali dispersioni di gas potrebbero essere rilasciate dalle tubazioni per effetto del degrado nel tempo dei materiali componenti l’impianto e dei materiali di tenuta.
La verifica dei requisiti di tenuta consisterà nella ricerca di eventuali dispersioni mediante l’utilizzo di strumenti in grado di rilevare, misurare e visualizzare direttamente la portata di gas dispersa.
Gli impianti interni che presentano un valore di dispersione non maggiore ad 1 dm3/h possono continuare a funzionare senza necessità di alcun intervento.
Gli impianti interni che presentano un valore di dispersione maggiore ad 1 dm3/h ma non maggiore di 5 dm3/h possono continuare a funzionare al massimo per 30 giorni che rappresenta il tempo concesso per eseguire gli interventi per il ripristino della tenuta. Tali interventi sono a carico dell’utente.
Gli impianti interni che presentano un valore di dispersione maggiore di 5 dm3/h devono essere messi immediatamente fuori servizio e non possono continuare a funzionare. Per potere essere rimessi in servizio l’utente dovrà disporre ad un installatore di fiducia la loro ricerca e la loro eliminazione.
Nel caso in cui l’impianto interno sia messo fuori servizio non verrà sostituito il contatore.
Rimane facoltà del cliente sottoporre preventivamente il proprio impianto a verifica di idoneità mediante un impiantista di fiducia.

chiudi
 
E’ possibile richiedere una verifica metrologica del misuratore del gas sostituito?
leggi

Secondo le disposizioni dell’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico (deliberazione AEEGSI 574/2013/R/gas), qualora il cliente lo ritenesse opportuno, entro 15 giorni successivi alla sostituzione, è possibile richiedere tramite il proprio venditore di gas, ovvero tramite la società con cui il cliente ha stipulato il contratto di fornitura del gas, una verifica metrologica (di corretto funzionamento) dell’attuale misuratore.
Il cliente può inviare una richiesta di verifica metrologica del misuratore del gas esclusivamente contattando il proprio venditore di gas, che provvederà ad  inoltrare la richiesta a Novareti,  entro 15 giorni solari dalla data di sostituzione del misuratore.
La verifica metrologica del misuratore del gas avverrà presso un laboratorio qualificato e certificato per svolgere tale verifica, scelto da Novareti.

chiudi
 
La verifica metrologica del misuratore del gas comporta delle spese per l’utente?
leggi

A seguito di verifica del misuratore, qualora non si evidenzino errori di misura superiori ai limiti di tolleranza previsti, gli importi per le spese di verifica comunicati dalla società di vendita saranno addebitati al cliente finale. Tali importi sono inoltre presenti  nel Listino Prestazioni  del Distributore  consultabile  nel sito di Novareti al link:
http://www.dolomitireti.it/content/accesso-alla-rete-gas-naturale

Se, invece, la verifica dovesse evidenziare errori di misura superiori ai limiti di tolleranza previsti,  al cliente non sarà addebitata alcuna spesa, e si procederà alla ricostruzione dei consumi sulla base dell’errore rilevato, come previsto dalla deliberazione dell’AEEGSI 574/2013/R/gas e s.m.i.

chiudi
 
Dopo quanto tempo sarà disponibile il risultato della verifica metrologica?
leggi

Sarà a cura di Novareti  inviare il risultato della verifica metrologica alla società di vendita entro 20 giorni lavorativi a partire dal giorno in cui ha ricevuto  dalla società di vendita la conferma della richiesta di verifica.

chiudi